Kart arrow News
KartMotoChi SiamoOfficinaNegozioUsatoNewsLinksDove SiamoContattiFotoForum
Sunday, September 23 2018   ItalianEnglish
Negozio Viterbo
Negozio Kart Viterbo
KartStore!
KartStore
GoKartUsati
go-kart usati
Scuola Kart
Scuola Kart Viterbo
Tony Kart
Tony Kart
Meteo
Meteo
Le Novitą di Testa Racing
TONY KART

Il prossimo 22 novembre il Tony Kart Racing Team sarà impegnato nella prestigiosa manifestazione statunitense, SKUSA SuperNational. La gara, giunta alla sua XIII edizione, si disputerà anche quest’anno nell’area antistante L’Hotel Rio nel centro di Las Vegas.

La pista, situata nel centro della città, è lunga 1500m (1 miglio) e offre molti tratti veloci che danno la possibilità di effettuare spettacolari sorpassi.
La competizione statunitense SKUSA SuperNational ha assunto un ruolo di primo piano nel calendario americano, al punto da richiamare, già da alcuni anni, i team ed i piloti più importanti del vecchio continente. Divenendo così un importante momento di confronto tra la scuola kartistica di due continenti.
Il Tony Kart Racing Team rinnova con grande soddisfazione la sua partecipazione a questa gara, unendosi ai piloti dell’importatore americano Tony Kart. Il Team farà affidamento sulla competitività dei telai Tony Kart Racer EVR e dei Krypton KRX con motore Vortex.

Quest’anno il line-up del Tony Kart Racing Team alla gara USA sarà certamente speciale grazie alla presenza del sette volte campione del mondo Michael Schumacher. Con la sua illustre ed attiva partecipazione ad un evento kartistico internazionale, Michael dimostra la sua grande passione per il karting e dà ancora una volta un contributo significativo alla promozione del nostro sport a livello mondiale.

Accanto a lui, nella classe SuperPro (KZ2), gareggeranno Marco Ardigò, già Campione Europeo e mondiale e vincitore del SuperNational nel 2007 e l’inglese Gary Catt. Il nostro driver inglese vanta titoli prestigiosi in campo internazionale, quali l’affermazione nell’Open Master Italiano, la vittoria nel Trofeo Margutti e la Winter Cup, oltre ad essere stato vice campione europeo e mondiale.

Nella classe KF2 schiereremo la giovane promessa brasiliana Guilherme Silva e il nipponico Yu Kanamaru, entrambi
hanno corso in numerose gare europee.
Oltre ai suoi piloti provenienti dall’Europa, il Tony Kart Racing Team sarà affiancato da diversi piloti americani degni di nota.
Nomi famosi quali Alex Speed (KF2), Buddy Rice (Indy Car champion driving KF2), Gustavo Menezes (KF2 & TAG Sr), Cody Hodgson (KF2), Joel Miller (KF2), Jose Zanella (Super Pro), Pietro Fittipaldi (TAG jr) e Marc Zartarian (TAG Sr) sono solo alcuni esempi dei piloti Tony Kart che parteciperanno alla gara e che renderanno la Supernationals ancora più competitiva, per di più saranno tra i piloti favoriti nelle rispettive categorie.

Notizie “live” relative al XIII SKUSA Super National si possono trovare al seguente link:

http://www.superkartsusa.com/supernationals/about.html

ROK CUP
ROK INTERNATIONAL FINAL 2009, 22-25 ottobre Lonato South Garda - Italia

19/10/2009

E’ la data segnata con il cerchietto rosso nel calendario di ogni Rokker.

Il prossimo week end andr à in scena la settima edizione della Rok International Final e come sempre, anche quest’anno, non mancheranno le novità che la Vortex ha in serbo per i suoi appassionatissimi piloti. Rok GP, Rok Lube (Racing Kart Lubrificant), premi, feste e tanto, tanto altro, ma….. su tutto e tutti a dominare la scena saranno solo i Rokker e lo spettacolo che questi daranno a suon di staccate e sorpassi, per aggiudicarsi lo scettro di Rokker più forti del mondo.

Così tra entusiasmo e ferventi preparativi, in Italia, sono attesi 300 piloti da 36 nazioni, tutti i top driver della specialità. Accomunati dal desiderio di vivere un’avventura indimenticabile e alla ricerca del numero uno!
I campioni da battere saranno Alessandro Vantini (Super), Fabio Giordano Galati (Rok), e Raphael Aguiar (Junior Rok), passato alla Rok. Mancherà, purtroppo, Steven Brotto (Mini), fuori dai giochi perché passato nella Junior Rok ed impossibilitato ad iscriversi alla finale solo a causa della giovanissima età.


LA PISTA SOUTH GARDA. Palcoscenico speciale sarà ancora una volta Lonato, circuito in cui si corre dal 2003, dopo che la prima edizione dell’International Final si è disputata sulla pista Azzurra di Jesolo.
Il tracciato South Garda è a due passi dallo splendido Lago da cui prende il nome l’impianto, il Garda, tra Milano e Venezia. La pista, lunga 1.010 metri, è già sede di numerose gare internazionali quali la Winter Cup, la Bridgestone Cup e La WSK International Series.
L’International Final Rok è di diritto uno degli eventi clou della stagione internazionale e vanta il riconoscimento FIA Authorised Series.

LE DIMENSIONI DELL’EVENTO. Anche quest’anno la Rok ha battuto se stessa, raggiungendo un record importanti. Dal prossimo 22 ottobre saranno ben 300 i piloti a tuffarsi nella bagarre di 4 avvincenti giornate di gara. Rokker provenienti da 36 paesi e 4 continenti America, Asia, Europa, Africa.
Un pieno di drivers così suddivisi nelle quattro classi:
102 Rok - 68 Super – 70 Rok Junior – 60 Mini
Con numeri così pesanti anche il programma è stato esteso e le ostilità si apriranno il giovedì per la Rok, la Rok Junior e la Super Rok, con le prove libere, il venerdì sono previsti i tempi di qualifica e le prime manche, al sabato scenderanno in pista anche i Mini Rok.
La domenica mattina si chiuderanno i giochi con le ultime gare di qualifica e poi via al rush finale con le gare che assegneranno i titoli di Campioni Rok 2009.

Nel lungo week end non mancheranno i momenti di incontro, tra questi il meeting clou sarà la coinvolgente festa del sabato sera, anche quest’anno nella maxi tenda allestita nel paddock. Sempre nel tendone si concluderà la Rok Final 2009 con le cerimonie di premiazione ed i podi.
Come sempre i padroni di casa, gli italiani, saranno i più numerosi, nelle quattro classi vi saranno ben 86 driver di casa.
Ai piloti italiani si opporrà una fortissima squadra Sudafricana, tradizionalmente numerosi e ben preparati i Rokker capitanati dalla Manager Leryn Mew, saranno in 23. 19 saranno gli elvetici, che nel Campione in carica Junior Rok, Aguiar e in Gyr avranno due tra i favoriti, rispettivamente alla Rok ed alla Super.
In 18 saranno i piloti della Repubblica Ceca, che si conferma fucina di ottimi piloti, ricordiamo che proprio dalla Rok è stato lanciato il vice Campione Europeo di KZ2 Patrik Hajek.

In cerca del primo importante titolo saranno i driver danesi, con 23 piloti al via, saranno una delle pattuglie più vivaci nel paddock e più agguerrite in pista. Grande considerazione va riservata ai piloti Giapponesi, ancora in cerca di un successo che è certamente alla portata dei loro velocissimi piloti.
Cipro è tra le nazioni sempre che da sempre schiera piloti alla Rok Final e che grazie alla Rok Cup ha visto compiere importanti progressi ai suoi bravi piloti.
Pochi ma combattivi saranno gli immancabili piloti di Hong Kong e Singapore.

La Rok lancia anche un grandissimo saluto a quelle nazioni che saranno al via per la prima volta, quali: Argentina, Giordania, Iran , Montecarlo, Panama, Russia.
Un grande augurio di buon divertimenti va a tutti: austriaci, belgi, canadesi, costaricani,  Tedeschi, greci, indonesiani, lituani,norvegesi, filippini, polacchi, rumeni,  slovacchi, svedesi,tailandesi, turchi, venezuelani (citati rigorosamente in ordine alfabetico).

PREMI. La premiazione preparata dalla Vortex avrà ancora una volta un montepremi eccezionale. Ai vincitori andranno motori e telai messi a disposizione dai prestigiosi sponsor: Birel, CRG e Tony Kart.
Buoni acquisto, materiale tecnico fornito da Bridgestone, Dell’Orto e Sparco e le immancabili e scintillanti premiazioni d’onore, costituiranno un montepremi di ben € 40.000.

ROK GP E TANTO ALTRO. La finale Rok di Lonato farà anche da vetrina alla presentazione di un nuovi arrivati nella gamma di prodotti Rok. Arriverà il lubrificante RokLube, ma l’aspettativa più grande è riservata al nuovo motore Vortex, il Rok GP. per scoprire questo propulsore è già iniziato il countdown e noi vi sveleremo tutto nei prossimi giorni, pazientate….

PARTNERS. Come da tradizione non mancherà il prezioso supporto dei nostri partner storici: Bridgestone, Sparco e Dell’Orto.
Il grande costruttore di carburatori sarà ancora una volta presente con la sua task force di tecnici, pronti a dare preziosi consigli e a revisionare i carburatori modello VHSH che ne avranno bisogno, per ottimizzarne al massimo le prestazioni.
Ciascuno dei partner, come sempre, non farà mancare il suo contributo, mettendo a in palio premi speciali.
Le finali di consolazione, riservate a coloro che non sono riusciti ad entrare nella finalissima, avranno un nuovo title sponsor quest’anno, il mensile kartistico Tkart, che darà il suo nome alla gara della Mini.
Per le altre gare gli abbinamenti sono quelli tradizionali, con finale Dell’Orto per la Rok, Bridgestone-Junior Rok e Sparco-Super.

PROMOZIONE. Il sito ufficiale Rok (www.rokcup.com) sarà la vetrina della manifestazione, ed ogni momento dell’evento riceverà il massimo risalto da parte di tutti i più importanti magazine internazionali ed i siti web di motorsport seguiranno le gesta dei Rokker con delle speciali sezioni.
Quest’anno con la Finale debutta anche una importante novità video, direttamente seguita dallo staff Vortex. Verranno realizzati degli speciali films dedicati alle più importanti attività Rok, saranno anche riprese tutte le gare finali e messe a disposizione di tutti gli appassionati, scaricabili dal sito, di tutti gli appassionati.
Le voci ufficiali della manifestazione saranno affidate ad una coppia italo-australiana, Yanek Sterzel da Milano e Ian Salvestrin arrivato direttamente da Melbourne.

 
ROK CUP LAZIO
Arce chiude il girone Lazio domenica prossima.

29/09/2009

Domenica prossima il circuito Valle dei Liri di Arce ospiterà la gara conclusiva del girone Lazio. La gara conclusiva, inizialmente prevista ad Artena il 27 settembre, è slittata per motivi non dipendenti dall’organizzazione Vortex.
La gara di Arce, la seconda in della stagione, si preannuncia interessante anche perché alcuni piloti di altri gironi ne approfitteranno per conquistare punti utili per i trofei speciali.
 
Nel Lazio soltanto la Super Rok ha già assegnato il suo titolo al bravo e veloce Tiziano Tulli, capace di sbancare la concorrenza di rivali come Emiliano Cervoni, Cianconi e Caponi. Nelle altre categorie fare un pronostico è praticamente impossibile poiché a contendersi la vittoria ci sono almeno quattro piloti. Nella Rok c’è il record di contendenti assoluto, con ben 11 piloti che possono sperare nella vittoria di area!

Nella Mini il campione Rok Italia Calafato potrebbe tentare il colpaccio su Desideri, Bacchio e Galietti, attuale leader di classifica. Tutto il quartetto ha ottime chance di potersi aggiudicare il campionato poiché i piloti sono racchiusi in meno di 23 punti.

Nella Junior Rok Gianmarco Ercoli dovrà, per vincere il campionato, tenere a bada la Marotta la Lady Chiara Felici. Purtroppo pare che per motivi scolastici la pretendente numero uno, francesca Raffaelli non potrà essere della partita, un vero peccato.

Nella Rok, come abbiamo detto, sono ben 11 i piloti che, conti alla mano, potrebbero aggiudicarsi il titolo, anche se sono soltanto i primi sette della classifica ad avere le migliori carte da giocarsi.

Questi sette sono Baldon, Pappacena, Ezio Cervoni, Gioacchini, il campione 2008 Senesi, Zanetti e Pontesilli, mentre gli altri quattro, Nicole Galasso, Andrea Elia, Bruno Ivano e De Padovanis potranno giocare un ruolo di outsider e togliere punti a quello o all’altro pretendente al titolo, ma le chance di vittoria appaiono nettamente inferiori rispetto ai primi sette della classifica.

Domenica sera scopriremo i gli ultimi tre campioni di area 2009.

<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo > Fine >>

Risultati 50 - 56 di 210

Vetrina On Line
TONY KART RACER 401 S OK
TONY KART RACER 401 S OK
 Chiama per il Prezzo
TONY KART MICRO
TONY KART MICRO
 Chiama per il Prezzo
TONY KART 401 S KZ
TONY KART 401 S KZ
 Chiama per il Prezzo
TONY KART MINI NEOS
TONY KART MINI NEOS
 Chiama per il Prezzo
photoreal_125x125.jpg tmf_125x125.jpg italiankart_125x125.jpg
Marchi Kart

Forum
Le Nostre Foto

 

 

 

 

Newsletter
Ricevi in mail le News di TestaRacing Kart

Nome
E-mail
Subscribe
Unsubscribe